Melbourne: folle sale sul marciapiede con l’auto ed uccide 4 persone

melbourne-policeUna tranquilla mattinata di shopping a Melbourne (Australia) è stata funestata dalla follia di un uomo che dopo un testa coda è salito sul marciapiede con l’auto ed ha deliberatamente messo sotto i passanti.

Il consueto vociare di una folla alle prese con una passeggiata in pieno centro città si è improvvisamente trasformato nel frastuono di urla di terrore e dolore dei civili che venivano ad uno ad uno messi sotto dal guidatore impazzito. I poliziotti presenti in zona sono intervenuti il prima possibile ed hanno colpito l’uomo ad un braccio con le armi d’ordinanza per farlo sbandare contro il muro. Una volta interrotta la corsa dell’uomo, gli agenti hanno tirato fuori dall’auto l’attentatore, lo hanno immobilizzato ed arrestato.

La dinamica della strage ha portato subito alla memoria l’attentato terroristico della scorsa estate a Nizza, ma le autorità del luogo hanno provveduto subito a smentire il presunto coinvolgimento dell’Isis nella carneficina. L’uomo alla guida della macchina, infatti, si chiama Dimitrious Gargasoulas, noto alle autorità australiane per i suoi reati ed i suoi problemi di instabilità mentale legati all’abuso di droghe.

La folle corsa di Gargasoulas sul marciapiede è costata la vita a 4 persone (tra cui un bambino) e ferito almeno 25 persone. Le fonti locali hanno informato, inoltre, che dopo l’incidente (avvenuto intorno alle 13 ora italiana), sono arrivati all’ospedale pediatrico di Mebourne quattro bambini in gravi condizioni di salute, uno dei quali di soli tre mesi.