Inquinamento Milano: livelli Pm10 doppi rispetto ai limiti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:13

pm10 milanoCresce l’inquinamento nel capoluogo lombardo. Dagli ultimi rilevamento è emerso che i livelli del Pm10, ovvero delle polveri sottili responsabili dell’inquinamento, hanno toccato valori doppi rispetto alla soglia limite prevista per il comune di Milano. Un incremento dell’inquinamento strettamente collegato alle condizioni meteo, che hanno favorito l’accumulo di inquinanti, con le centraline Arpa che, nella giornata di ieri, 21 gennaio, hanno registrato 108 microgrammi al metro cubo a Milano-Pascal, ben oltre il limite di 50 microgrammi al metro cubo.

Il valore più alto è stato registrato appena fuori Milano, a Cinisello Balsamo con 124 mg/mc; in via Senato la centralina dell’Azienda regionale per la protezione dell’ambiente ha registrato 89 mg/mc mentre nei comuni dell’hinterland la situazione è analogamente preoccupante con 92 mg/mc toccati a Pioltello e 96 microgrammi al metrocubo a Magenta. Anche fuori dalla provincia di Milano la situazione non cambia: a Monza il pm10 è pari a 93, mentre a Merate, in provincia di Lecco, è 90. 80 è il valore registrato a Como, 79 quello di Casirate d’Adda, in provincia di Bergamo e 76 mg/mc a Saronno, provincia di Varese.

Daniele Orlandi

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!