Due nomadi derubano 90enne di 500 euro, ne restituiscono solamente 60

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00

Brutto episodio di criminalità avvenuto oggi a Vicenza, dove due ladre nomadi hanno derubato un’anziana signora dopo che quest’ultima si era recata al bancomat. Una signora di 90 anni attorno alle 12:30 si è recata in Via San Martino a Vicenza, pere prelevare allo sportello bancomat la propria pensione. Una volta però che aveva prelevato i 500 euro, subito due ladre hanno derubato la signora, che a causa dell’età avanzata non è riuscita a difendersi.

In difesa dell’anziana signora è giunta una donna che ha subito chiamato il 113 ed ha anche fornito una descrizione accurata delle due donne. Le due ladre, due nomadi senza fissa dimora di 29 e di 54 anni rispettivamente, aventi una lunga serie di reati simili alle spalle, sono state rintracciate dalla polizia giunta sul luogo della segnalazione, poco più avanti, in via Fratelli Bandiera. Ma non avevano con loro tutto il bottino.

Le due donne sono state condotte in Questura, dove è avvenuta la perquisizione. Le due avevano addosso solamente 60 euro, che sono stati restituiti alla legittima proprietaria. Il resto dei soldi sparito, bisogna capire se sia stato passato a qualcuno. Le due sono state denunciate per furto con destrezza in stato di libertà.