Follia a Firenze, madre accoltella il figlio 29enne mentre dorme: non è in pericolo di vita

Pura follia a Firenze, all’interno di una casa a Scandicci. Una donna di 58 anni ha preso il coltello e colpito il figlio mentre stava dormendo. Quest’ultimo, di 29 anni, se l’è cavata fortunatamente con delle ferite profonde all’altezza dell’occhio, ma secondo i medici non è in pericolo di vita.

La donna ha preso il coltello ed ha cominciato a colpire il figlio al volto mentre quest’ultimo stava dormendo, e quindi non ha avuto alcun modo di difendersi dalle coltellate. Le sue grida hanno messo in allarme i vicini che sono intervenuti subito bloccando la donna e chiamando i carabinieri. La madre, ora, potrebbe essere arrestata per tentato omicidio. La sua posizione, al momento, è al vaglio dei Carabinieri.

I primi accertamenti sul caso hanno portato a stabilire che la donna soffre di episodi di depressione a causa della separazione dal marito, avvenuta di recente. Il ragazzo ferito è rimasto cosciente fino all’arrivo dei soccorsi, che lo hanno velocemente trasportato all’ospedale di Careggi per curarlo. Nella casa di Scandicci sono intervenuti i militari della stazione di Bagno a Ripoli e anche il personale del nucleo operativo della compagnia di Oltrarno per effettuare tutti i rilievi del caso.