Mettono in vendita un oggetto ‘inutile’, esaurito in pochi giorni

“Un fermacarte? Un argomento di conversazione? Un’opera d’arte? Decidete voi, ma questa levigata roccia dell’area di Los Angeles certamente attirerà l’attenzione ovunque la mettiate” Questa è la frase pubblicitaria che presenta un prodotto completamente inutile, ma che è stato indubbiamente considerato un acquisto originale dal gran numero di persone che hanno pagato 85 dollari per possedere …un sasso.

La catena Nordstrom ha provato, in modo un po’ azzardato e un po’ provocatorio, a smuovere il mercato mettendo in vendita un sasso di 10 cm per 10 inserito in una custodia di pelle sintetica, al costo di 85 dollari e il mercato ha risposto con una quantità di vendite tale da esaurire gli esemplari in breve tempo e da lasciare a bocca aperta gli ideatori. Anche se molti hanno pensato ad uno scherzo il “sasso in una sacca di pelle” è diventato virale sulla rete e i commenti originali non hanno tardato ad arrivare: da chi spiegava perché era meglio un sasso da 85 dollari piuttosto che del cibo, a chi comunicava che era stato costretto a restituirlo perché, non contenendo le istruzioni, non era riuscito ad accenderlo…I troppi commenti hanno costretto, i gestori del sito a chiuderlo e gli ideatori della Nordstrom al dilemma se soddisfare le richieste, rimettendo in vendita i sassi, oppure considerare l’esperimento concluso.

Daniele Orlandi