Napoli, auto pirata forza blocco stradale. 62enne muore di infarto

Tragica fatalità a Napoli, causata dalla condotta illegale di un uomo alla guida di un auto pirata che ha forzato un blocco stradale nel corso di una manifestazione: un uomo di 62 anni è infatti morto d’infarto causato dalla tensione seguente l’investimento (che ha portato al ferimento di altre due persone).

L’uomo, un 62enne di Pozzuoli, stava protestando davanti alla sede dell’ufficio scolastico regionale di via Ponte della Maddalena, dove una trentina di ex Lsu del comparto scuola stava .

L’uomo, colto da infarto, è poi morto in ospedale. La polizia è sulle tracce del pirata.