Pisa: nella città toscana sono tutti innamorati del delfino che vive nell’Arno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:22

La città di Pisa potrebbe abbandonare il suo simbolo storico, la torre pendente, per abbracciarne uno più recente e molto amato: a partire dal mese di dicembre sono cominciati i primi avvistamenti di un giovane delfino che saltava nelle acque dell’Arno, un fenomeno insolito che si pensava causato da un disorientamento dell’animale, da quel momento in poi gli avvistamenti si sono moltiplicati a dimostrazione che il mammifero ha deciso di stabilirsi nel fiume toscano.

Gli avvistamenti frequenti hanno prima suscitato la curiosità dei cittadini poi creato una specie di legame affettivo con il delfino, a cui molti vorrebbero assegnare un nome. Da queste parti, infatti, non è frequente vedere dei delfini, questi mammiferi di solito preferiscono vivere in mare aperto dove trovano ampi spazi e nutrimento. Finora gli unici casi in cui dei delfini si erano avvicinati ad una città erano stati per seguire una preda e poi tornare a largo, ma questa volta non soli il delfino si è addentrato lungo il corso del fiume, ma lo ha risalito fino ad arrivare a centro città.

Lo strano fenomeno è stato spiegato da uno dei membri dell’ Arpat, ente regionale per l’ambiente: sembra che la larghezza ristretta dell’Arno permetta un maggior grado di salinità e che vi sia cibo a sufficienza per consentirgli di nutrirsi adeguatamente. Non c’è certezza che il delfino decida di rimanere nella città toscana, ma visto il numero degli avvistamenti ed i giorni di permanenza sembrerebbe che abbia scelto il posto in cui gli piace vivere.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!