La Spezia, 25enne ricoverato per meningite: è in gravi condizioni

Si trova ricoverato in gravi condizioni il giovane di 25 anni giunto all’Ospedale S.Andrea della Spezia con un’infezione meningococcica. Il 25enne è stato subito ricoverato, ma da ieri le sue condizioni non hanno mostrato alcun miglioramento. La situazione, fanno sapere i medici, resta molto critica.

E’ già il secondo caso nello spezzino di ricovero per infezione da meningococco: lo scorso agosto era toccato ad una ragazza di 17 anni che si trovava in vacanza a Framura. Ma il sindaco di La Spezia, Massimo Federici, ha voluto assicurare la popolazione sull’inesistenza di un focolaio, invitando i cittadini a mantenere la calma e a non lasciarsi andare a psicosi immotivate.

In provincia non esiste alcun focolaio epidemico, ma un caso isolato e sporadico, in analogia a quanto già avvenuto negli anni passati. La profilassi antibiotica deve essere riservata alle sole persone che hanno avuto un contatto stretto e ravvicinato con il malato nei sette giorni precedenti la malattia”.

Il sindaco, dopo aver espresso vicinanza alla famiglia del 25enne augurandogli pronta guarigione, ha ribadito la necessità “di arginare fenomeni di esagerata preoccupazione generati dalla diffusione sui social network di messaggi e informazioni allarmistiche non veritiere”.

“La situazione è monitorata dalla Asl 5 e, naturalmente, se il quadro dovesse cambiare – conclude il primo cittadino – ne sarà prontamente data comunicazione alla popolazione per le eventuali misure da assumere”.