L’Auchan ritira un intero lotto di acqua Sant’Anna per cattivo odore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:09

Dopo diverse segnalazioni di clienti allarmati l’Auchan decide di ritirare un lotto di acqua Sant’Anna in confezione da un litro e mezzo: sembra che siano arrivate numerose segnalazioni di clienti disgustati perché l’acqua acquistata era diversa dal solito, appena aprivano la bottiglia, infatti, sentivano un forte odore nauseante.

Per evitare ulteriori problemi la catena di distribuzione francese ha deciso di ritirare a scopo precauzionale l’intero lotto L7012NOH dell’Acqua S. Anna Minerale Naturale – sorgente Rebruant – 1500 ml. Fornitore: Fonti di Vinadio Spa Frazione Roviera 1010 Vinadio (Cuneo). Nella nota pubblicata da Auchan (sempre molto attenta al customer care) si legge inoltre che tutti i clienti che avessero acquistato e non ancora consumato dell’acqua appartenente al lotto su citato sono invitati a portare la merce nel rivenditore più vicino, dove verrà fornita loro la sostituzione gratuita.

L’azienda produttrice dal canto suo ha informato i clienti che non sono stati riscontrati casi di problemi legati al consumo del loro prodotto e che se questo è andato a male, probabilmente, si sarà trattato di un problema legato allo stato di conservazione. La modificazione organolettica, però, non dovrebbe essere frequente e nell’ultimo anno non è la prima volta che l’acqua Sant’Anna presenta lo stesso problema: nei mesi scorsi un supermercato in Toscana ha ritirato il prodotto per lo stesso motivo e diversi clienti si sono lamentati su Facebook nei mesi precedenti.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!