Accende camino con la bottiglia di alcool, 80enne ricoverato con gravi ustioni

Non aveva altro modo per accendere il camino e quindi ha pensato che l’alcool potesse essere una buona modalità. Ma il tentativo gli è costato caro, e solo per un caso non è finito tutto in tragedia. Un anziano di 80 anni è stato infatti ricoverato al Centro Grandi Ustioni di Genova dopo aver riportato gravi ustioni. L’episodio è accaduto questa mattina nell’abitazione dell’anziano, situata in zona San Marco a Perugia.

Quando sul posto sono giunti i vigili del fuoco, l’incendio era già stato domato: sono stati i familiari a dare subito l’allarme e l’uomo è stato infatti soccorso dall’ambulanza del 118, che lo ha trasportato al Centro Grandi Ustioni di Genova.

Stando alle prime ricostruzioni fornite dai vigili del fuoco, che sono rimasti sul posto per accertare le cause esatte dell’incidente accorso all’anziano, pare che l’uomo abbia tentato di accendere il fuoco del camino utilizzando una bottiglia di alcol ed è stato investito dal ritorno di fiamma. Le ustioni hanno riguardato il sessanta per cento del corpo.

L’uomo si trova ora ricoverato nel plesso ospedaliero del capoluogo ligure con gravi ustioni provocate dal ritorno di fiamma scatenato dalla bottiglia di alcool, che l’anziano ha versato allo scopo di accendere il fuoco del camino.