Strage di giovani a Guidonia: auto si schianta nella notte, morti 4 ragazzi

Un terribile incidente automobilistico ha fatto risvegliare Roma nel peggiore degli incubi. Quattro giovani sono morti in un incidente stradale che si è verificato la scorsa notte a Guindonia, in provincia di Roma, attorno alle 4. Il terribile incidente si è verificato in via Tiburtina, in località Setteville, all’altezza del km 18.700 verso Roma. Le vittime del terrificante incidente sono due ragazzi e due ragazzi, tre dei quali 18enni, uno 17enne. 

Stavano viaggiando tutti e quattro a bordo di un’auto che ha sbandato e si è schiantata contro un edificio. I motivi del terribile incidente, per ora, non sono ancora stati chiariti. Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno estratto i corpi dalle lamiere. Dopo il terrificante incidente, Via Tiburtina è rimasta chiusa al traffico in entrambi i sensi di marcia il tempo necessario per consentire ai soccorsi il tempo di intervenire. Sulle cause dell’incidente sono in corso gli accertamenti della polizia stradale.

Tutti e quattro i ragazzi sarebbero di nazionalità albanese. I giovani viaggiavano a bordo di una Mini Cooper che dopo l’incidente, a detta dei soccorritori, era del tutto irriconoscibile e disintegrata. L’auto si è schiantata non contro un albero, come si era detto inizialmente, bensì contro un ristorante. Due dei giovani erano incastrati fra le lamiere, e altri due sono stati sbalzati fuori dall’abitacolo. Per loro non c’era più nulla da fare. Le salme sono state portate all’obitorio del Verano per l’autopsia.