Belvedere Spinello, 13enne colpito da un lampione: grave, ma è fuori pericolo

A Belvedere Spinello, in provincia di Crotone, ieri sera un ragazzino di soli 13 anni è rimasto ferito gravemente alla testa dalla caduta di un faro dell’illuminazione. Il giovane si trovava nel piccolo stadio per assistere ad una partita di calcio. Ad un certo punto il palo della luce si è sganciato ed è precipitato verso il giovane. Il ragazzo, prontamente, si è reso conto che il faro stava cadendo e si è lanciato in avanti: facendo ciò ha sbattuto il mento cadendo per due metri dai gradini della tribuna.

La sua prontezza di riflessi, però, ha fatto sì che il faro lo colpisse fra testa e collo e non direttamente in testa. Il giovane è stato portato in elisoccorso al reparto di Neurochirurgia dell’ospedale Ciaccio di Catanzaro. La partita fra la squadra del luogo e le Stelle Azzurre di San Giovanni in Fiore, che si stava svolgendo in quel momento, è stata sospesa.

Sul luogo dell’incidente si sono recati i carabinieri che hanno avviato degli accertamenti. Al giovanissimo sono state riscontrate ferite al viso, saturate, ed una frattura alla spalla. Le sue condizioni ieri erano state definite gravi. I medici stamattina hanno comunicato che il ragazzino è fuori pericolo di vita.