Turchia: due scosse di terremoto con magnitudo 5. Paura fra la popolazione

Paura in Turchia, dove una nuova scossa è stata avvertita stamane dopo quella che già ieri notte aveva creato allarme.

Come riportano i dati diffusi dai centri sismici EMSC USGS, una scossa di magnitudo 5.4 della scala richter è stata registrata alle ore 11.58 italiane. Ipogeo a 9 chilometri di profondità, con epicentro localizzato a pochi chilometri da Behram e Koyunevi, sulla costa nord occidentale del Paese. Altra scossa, invece, quella avvertita nel cuore della notte dalla popolazione vicino alla località costiera di Ayvacik. Sempre secondo i dati raccolti, alle ore 06,51 di stamane (ore 04.51 in Italia) un sisma di magnitudo 5.3 ha mandato i sismografi in allarme. La scossa è stata avvertita anche a Smirne ed ha causato il ferimento lieve di almeno 4 persone. Danni anche nelle abitazioni di 5 villaggi della zona.

Si temono nuove scosse, considerando anche che la Turchia è annoverata fra i Paesi a maggior rischio terremoti dell’intero Mediterraneo poichè ubicata in prossimità di diverse faglie attive. A breve saranno disponibili ulteriori aggiornamenti.