La foto del bambino sulla tomba del gemello mai nato: uno scatto che ha commosso il mondo

Questa fotografia ha fatto il giro del mondo: ritrae W.M., bambino inglese, appoggiato su una tomba di spalle, lo sguardo basso. La foto ritrae il piccolo accanto alla tomba del fratellino che non è mai nato: era il gemello, ed è morto nel grembo materno. Adesso W. ha cinque anni e si reca al cimitero ogni tanto per andare a trovare il fratellino. L’ultima volta vi si è recato per raccontargli come era andato il suo primo giorno di scuola.

I due non si sono mai conosciuti ma hanno un fortissimo legame comunque, come spiegano i genitori. Sua mamma ha trovato W. il primo giorno di scuola, sulla tomba del suo fratellino. Ora W. ha nove anni ma va ancora a trovare il fratello. Il fratellino morì a causa della sindrome di trasfusione da gemello, la TTTS, una malattia molto rara che colpisce i fratelli identici che condividono la placenta. In questa condizione, uno dei due fratelli riceve più sangue dell’altro e quindi essa solitamente è letale.

Parla sempre di suo fratello e, quando era più piccolo, correva verso la lapide e l’abbracciava. Credo che il loro legame sia forte e che vada oltre la morte. È risaputo che i gemelli omozigoti abbiano una forte connessione, e credo che tra loro esista ancora. W. ha un modo per far sì che suo fratello non venga mai dimenticato. Willis vive attraverso di lui e sono convinta che vegli su di lui” ha detto la madre.