Londra: caricabatterie esplode sul treno e ferisce diversi passeggeri

Questa mattina il traffico ferroviario di Londra è stato interrotto a causa di un esplosione che ha causato un cospicuo numero di feriti. La deflagrazione è avvenuta su un treno in partenza dalla stazione di Dalston Kingsland, quando la notizia si è diffusa il primo pensiero è stato quello di un possibile attentato, ma sembra che la causa dell’incidente sia da attribuire alla batteria di un trapano che è andata in sovraccarico.

Uno dei passeggeri, probabilmente per comodità, si è portato un trapano elettrico e lo ha collegato ad un carica batterie portatile, ad un tratto la batteria si è surriscaldata ed è uscito del fumo nero e denso, chi si è accorto di quanto stava accadendo ha provato a scendere dal treno, ma gli altri sono stati coinvolte nella successiva esplosione ed hanno riportato ingenti ferite.

In seguito allo scoppio della batteria del trapano, il tratto ferroviario è stato chiuso in ambo le direzioni per permettere ai soccorsi di spegnere l’incendio e soccorrere i passeggeri feriti e alla polizia di indagare sull’accaduto. Qualche ora dopo, però, la linea è stata riaperta, la polizia ferroviaria infatti ha stabilito che l’incidente non era sospetto e che non ci sarebbero stati ulteriori pericoli per i passeggeri.