Milano, insegnante di 55 anni colpita dalla meningite: è gravissima in rianimazione

Un’altra volta la meningite colpisce, a Milano. Una donna di 55 anni, insegnante, è stata portata all’ospedale San Paolo di Milano ieri sera, per infezione di meningococco. La donna sarebbe in gravi condizioni, in pericolo di vita e si trova in rianimazione. Ieri il 118 è intervenuto e l’ha trovata, alle 12:45, in uno stato di agitazione, febbricitante. La donna è stata colpita da ‘shock settico in sepsi meningococcica’ per infezione da batterio di meningite. E’ già stata messa in atto la profilassi per i familiari con i quali la donna era a contatto.

L’avviso è stato comunicato anche all’istituto tecnico e liceo scientifico Curie Sraffa in zona Bisceglie dove la donna, che abita in zona Barona, sud di Milano, insegnava. La sepsi ha attaccato gli organi vitali, i medici stanno facendo il possibile la donna è in pericolo di vita. “Sono già state messe in atto tutte le procedure tipiche di questi casi: i nostri tecnici sono già nella scuola in cui insegna la donna, per coinvolgere nella profilassi antibiotica tutti i colleghi e gli alunni con cui ha avuto contatti negli ultimi giorni” ha sostenuto l’ATS (Agenzia per la tutela della salute) di Milano.

La preside dell’istituto, Giovanna Viganò, ha comunicato la notizia agli alunni. “Si informano tutti gli studenti e le famiglie che è indispensabile essere presenti alle lezioni odierne in quanto non vi è alcun pericolo sanitario. Non sarà possibile accedere all’istituto dopo le ore 11. Si prega di seguire solo le indicazioni fornite dalla scuola”.