Tara Palmer Tomkinson è morta, incerte le cause del decesso

Grave lutto per la casa reale Britannica, questa mattina, Tara Palmer Tomkinson, figlioccia del principe Carlo d’Inghilterra, è stata trovata priva di vita nel suo appartamento di South Kensington (uno dei quartieri più lussuosi di Londra). La causa del decesso è ancora da accertare, gli agenti che hanno trovato la donna hanno dichiarato che si tratta di una morte inspiegabile ma che non ci sono gli estremi per considerare un atto delittuoso.

I rumors suggeriscono che si possa essere trattato di un suicidio, Tara infatti era uscita dalle scene da diverso tempo, mesi addietro le era stato riscontrato un tumore benigno al cervello e si sospetta che fosse dipendente dalle droghe. Si conclude così una vita fatta di eccessi che l’hanno vista protagonista di party sfrenati ed esclusivi nella Londra degli anni ’90 e regina del gossip nei primi anni 2000. Dopo qualche anno di oblio Tara era riuscita ad uscire dall’anonimato grazie alla partecipazione a reality show e programmi televisivi per poi tornare nell’anonimato.

La notizia della morte di Tara ha sconvolto il principe Carlo e la moglie Camilla che hanno subito voluto diffondere un messaggio di cordoglio per la sua  prematura e misteriosa scomparsa: “Profondamente rattristati“. Non sono ancora state diffuse notizie a riguardo ma probabilmente nei prossimi giorni verrà effettuata un autopsia i cui risultati  stabiliranno la causa del decesso.