Firenze, incendio in un palazzo del centro: tutti salvi

Tanta paura, ma nessun ferito nell’incendio scoppiato stanotte in un palazzo del centro storico di Firenze. Il tutto è avvenuto in un edificio di via Alamanni, dove otto persone sono dovute salire sul tetto per salvarsi dalle fiamme che hanno avvolto l’intero stabile.

L’edificio si trova nei pressi della stazione di Santa Maria Novella tra via Alamanni e viale Rosselli sarebbe un’ex proprietà del Dopolavoro ferroviario.

I vigili del fuoco sono subito intervenuti per spegnere l’incendio, che si era originato negli scantinati. Una volta terminate le operazioni, le squadre di pompieri hanno potuto confermare che nessuno è rimasto ferito e tutte le persone interessate sono state tratte in salvo. In particolare, le attenzioni si sono concentrate su una persona costretta sulla sedia a rotelle e pertanto impossibilitata a salire sul tetto: fortunatamente il suo appartamento non è stato interessato neppure dal fumo e l’uomo non ha riportato alcuna conseguenza fisica. Il figlio è rimasto con lui per non lasciarlo solo. Le cause dell’incendio devono essere ancora accertate.

Al momento, stando a quanto riferito dai vigili e dalle forze dell’ordine, pare che alcune delle persone che abitano lo stabile fossero presenti al suo interno in forma abusiva. Eventuali ulteriori dettagli in merito verranno forniti successivamente.