Cuneo, valanga travolge un gruppo di cinque escursionisti: morto un 41enne

E’ Alberto Tallone, 41 anni, originario di Cervasca, la vittima di una valanga avvenuta ieri pomeriggio a Demonte, in località Testa del Fontanile in Valle Stura, a Cuneo. Il 41enne si trovava con altri quattro amici: stavano sciando, ed erano in fase di discesa, quando a quota 2mila metri la valanga si è staccata ed è scesa travolgendoli tutti e cinque. Subito è partita la chiamata di soccorso, fatta da un sesto componente che è scampato alla valanga, e che ha subito chiamato la centrale operativa del CNSAS Piemonte.

Un elicottero del 118 e l’unità cinofila sono partiti immediatamente per dare soccorso agli alpinisti. Quattro del gruppo erano stati colpiti solo parzialmente, ma per Alberto non c’è stato nulla da fare: probabilmente la violenza dell’impatto ed il trascinamento nella massa di neve l’ha ucciso. Il veicolo ha recuperato il corpo del 41enne ed anche un altro escursionista, che era rimasto lievemente infortunato. Sani e salvi gli altri, che sono tornati a valle in autonomia.

Alberto lascia la moglie, ed una bambina di solamente due anni e mezzo. L’uomo, originario di Centallo, lavorava alla Michelin.
La salma è stata portata a Demonte. Il pericolo valanghe ieri, 11 febbraio, su una scala da 1 a 5 era dato a 4.