Imbratta il Colosseo incidendo il suo nome, denunciata turista francese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:23

Ha pensato bene di imbrattare il Colosseo, uno dei monumenti più importanti al mondo, incidendo il suo nome sugli storici mattoni. Un altro sfregio ad uno dei simboli di Roma, come era già accaduto in passato.

Stavolta però la turista francese autrice del gesto non se la passerà liscia: è infatti scattata per lei la denuncia per danneggiamento aggravato su edifici di interesse socio-artistico.

Il fatto è accaduto sabato pomeriggio: la turista transalpina, 45 anni, ha inciso il suo nome su un pilastro dell’anfiteatro Flavio. La donna ha infatti scolpito la scritta “Sabrina 2017”, probabilmente con una moneta: i carabinieri della compagnia di piazza Dante l’hanno bloccata e denunciata per danneggiamento aggravato su edifici di interesse storico-artistico.

Come detto in precedenza, non è la prima volta che il Colosseo subisce questi sfregi. Nemmeno un mese fa, il 16 gennaio, i due pilastri esterni situati di fronte alla stazione della metro B del Colosseo erano stati imbrattati da tag vandaliche riportanti le scritte “Balto” e “Morte”, tracciate con vernice spray di colore nero. Sempre in quella notte, due turisti brasiliani di trent’anni sono precipitati dopo aver tentato di scavalcare la cancellata per godersi l’interno del Colosseo in ‘solitaria’. Uno dei due è stato ricoverato all’ospedale San Giovanni per una frattura del bacino.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!