La Corea del Nord lancia un missile nel mare Giapponese. Trump: ‘Inaccettabile’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:45

La Corea del Nord ha effettuato il primo test di un missile balistico da quando Trump è presidente USA. Il test denunciato dalla Corea del Sud è avvenuto attorno alle 7:55 del mattino, ora del luogo, da una città al confine con la Cina, Banghyon. L’ordigno ha percorso 310 miglia in aria, e quindi si è inabissato nel Mar del Giappone. 

Secondo Seul, l’operazione di Pyongyang è una violazione aperta delle risoluzioni ONU contro lo sviluppo di arsenali nucleari da parte della Corea del Nord, e sarebbe anche un tentativo di mettere alla prova la reazione dell’amministrazione statunitense. Amministrazione che si è fatta subito sentire per voce di Trump: “Inaccettabile”, così è stato definito il lancio missilistico da parte del presidente Usa in concerto con la voce di Shinzo Abe, premier nipponico. 

“Pyongyang deve rispettare le risoluzioni dell’Onu” ha detto Trump, che ha fatto sapere di sostenere “il Giappone al cento per cento”. Inoltre venerdì nel corso della conferenza stampa con Abe e Trump, tenutasi alla Casa Bianca, Trump aveva definito il confronto con la Nord Corea una ‘priorità molto, molto alta’. Insomma, rimane caldo il confronto fra USA e Corea del Nord, dopo le provocazioni di questi ultimi.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!