Nuovo terremoto a Macerata: rilevato sisma 3.6 di magnitudo

La terra continua a tremare a Macerata (zona coinvolta massicciamente dall’attività sismica che sta colpendo il centro Italia da più di 6 mesi a questa parte Parco Nazionale dei Monti Sibillini): circa venti minuti fa è stata rilevata un’ennesima scossa, da 3.6 di magnitudo, nell’are a ridosso del.

Lo ha riportato il sito dell’Ingv, che riporta in tempo reale l’attività sismica in Italia (e non solo).

Secondo quanto riportato dal sito dell’Instituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (in questo caso, il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV di Roma), l’epicentro del sisma di quest’oggi può essere localizzato nelle seguenti coordinate geografiche (lat, lon) 43.01, 13.03 ed è partito da una profondità di 8 km.