Cina: bombole del gas esplodono in una palazzina, uomo in fiamme

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:02

Le telecamere di sorveglianza posizionate all’esterno di un edificio residenziale in un villaggio vicino a Yulin City, nella regione autonoma di Guangxi Zhuang, sud della Cina, hanno catturato un incidente terribile. Un’esplosione, avvenuta all’interno di una palazzina di due piani adibita a casa di riposo, provocata da diverse bombole del gas stipate all’interno dell’edificio; il video testimonia quanto avvenuto: prima la violentissima esplosione, che scardina addirittura la porta di ingresso, poi il fuoco che blocca ogni via di fuga bloccando almeno due persone all’interno, infine la scena shoccante; quella di un uomo, Chen, probabilmente un residente, completamente avvolto dalle fiamme, che corre in strada chiedendo aiuto.

Un vero inferno di fuoco, fortunatamente spento in una manciata di minuti dai pompieri giunti sul posto, che hanno provveduto a portare in salvo le due persone rimaste bloccate dentro la palazzina e soprattutto a salvare l’uomo divorato dalle fiamme, il quale, come si può osservare in altre immagini catturare dai media, provvede a fornire ai vigili del fuoco indicazioni preziose per individuare chi è rimasto nella casa. Non è nota l’entità delle lesioni di Chen ma si è salvato; l’epilogo sarebbe potuto essere ben peggiore: ben 42 bombole del gas sono state rimosse dalla proprietà.

Daniele Orlandi

Di seguito il video catturato dalle telecamere di sorveglianza:

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!