Inghilterra: Morrisons ritira una marca di carne, può provocare la meningite

Preoccupazione nei supermercati inglesi della catena Morrisons, che ha deciso di ritirare dalla vendita una nota marca di carne in quanto potrebbe provocare malattie ed in particolare la meningite. Il provvedimento riguarda le confezioni da 150 grammi di fette di manzo condito e pronto per il consumo che, secondo quanto riferito dalla food Standards Agency, potrebbero essere contaminati con Listeria monocytogenes, batterio presente nel suolo, sulla superficie dell’acqua e nella vegetazione che può contaminare latte, verdura, formaggi molli, carni poco cotte ed altri alimenti, ed è responsabile della Listeriosi.

Può causare sintomi simil influenzali come febbre, dolori muscolari, brividi, nausea o diarrea ma in alcune persone può anche provocare la meningite in particolare negli over 65, nelle donne in gravidanza e nei neonati di meno di un mese, più vulnerabili alle infezioni. La carne ritirata dai banchi ha come data di scadenza il 21 febbraio dunque potrebbe essere stato già acquistato da diverse persone, per questo la Fsa ha dichiarato, ‘chi ha comprato questo prodotto non lo mangi, e lo restituisca al negozio nel quale è stato acquistato per ricevere un completo rimborso”.

Un portavoce di Morrisons ha dichiarato: “i nostri test di routine hanno identificato la presenza di bassi livelli di Listeria nel prodotto, chiediamo a tutti i clienti che lo hanno acquistato di restituirlo al negozio, verranno rimborsati”. Nessun altro prodotto della catena è coinvolto.

Daniele Orlandi