Scienziati canadesi scoprono come eliminare i ricordi traumatici

Interessante scoperta quella fatta in Canada da un team di scienziati che hanno pensato di portare il pensiero positivo ad un nuovo livello, scoprendo un modo concreto per individuare e cancellare i ricordi traumatici dal cervello umano. I risultati potrebbero essere impiegati nel trattamento del disturbo post traumatico da stress e in diversi casi di dipendenza, ma i ricercatori hanno comunque segnalato le enormi implicazioni etiche legate a questa scoperta. Sono stati gli scienziati dell’università di Toronto ad ottenere i primi risultati, individuando e cancellando, nei topi, i ricordi basati sulla paura, dopo aver scoperto i neuroni che vengono utilizzati per dar forma a questo tipo di memorie e ricordi nel cervello.

“Anche se nel cervello vi sono milioni di neuroni – ha sottolineato il dottor Sheena Josselyn, professore associato presso il Dipartimento di Fisiologia – solo pochi di essi sono necessari per creare un ricordo di paura o minaccia”. In alcuni casi si tratta di ricordi invadenti che possono creare forti problemi nella vita delle persone, in particolare quelle con Ptsd, ma i risultati dei ricercatori suggeriscono che un giorno potrebbe essere possibile eliminarli del tutto. L’obiettivo, dopo essere riusciti ad eliminare la dipendenza da cocaina nei topi rimuovendo i ricordi associati al farmaco, è quello di trovare una strada farmacologica per localizzare e disattivare questi neuroni.

Daniele Orlandi