Premio di mille euro ai dipendenti che smettono di fumare: l’iniziativa di Loris Garau

Un premio di mille euro ai dipendenti che vogliono smettere di fumare. È l’idea di Loris Garau, 42 anni, amministratore delegato di Dexanet, agenzia che opera nel Bresciano ed è specializzata nella realizzazione di siti internet, sia in Italia che all’estero. La sua idea è quella di aiutare i dipendenti a smettere di fumare e di farlo offrendo loro del denaro.

Doctor breaking a cigarette

I dipendenti all’ingresso nella ditta si sono trovati sulla lavagna una scritta: “Smetti di fumare e ti diamo 1000 euro”. Non era uno scherzo. Garau ha dichiarato all’intervistatore de “Il giorno”: “Ho pensato di lanciare queste sfida-proposta ai dipendenti, che tra l’altro sono tutti abbastanza giovani: un premio di mille euro dopo 12 mesi di astensione”.
“Sulle scrivanie vedo sempre questi pacchetti di sigarette con immagini terrificanti. Evidentemente, però, non bastano a tener lontani dal fumo” ragiona Garau.

E da lì l’idea per salvaguardare la salute dei suoi dipendenti. “Su 21 dipendenti, i fumatori sono 10 e di questi per ora hanno aderito in due” ha sostenuto l’amministratore delegato. Ma l’inventiva di Garau non finisce di certo qui: “Non so se si può definire iniziativa, ma stiamo cercando uno spazio più ampio dove fare la nostra sede, per migliorare l’ambiente di lavoro. L’idea sarebbe quella di realizzare un’area che noi chiamiamo di decompressione, dove mangiare, fare una pausa, e magari metterci anche delle docce, per chi vuole fare sport durante l’ora pranzo e ha bisogno di cambiarsi. Non è semplice trovare un posto così”.