Terrore sulla Avellino-Salerno, commando armato assalta portavalori: esplosi alcuni colpi

Sono stati attimi di vero terrore lunedì mattina sul raccordo autostradale Salerno Avellino. Un commando di banditi ha assaltato un portavalori attorno alle 6:30 di mattina, fra lo svincolo di Fisciano e Montoro Inferiore. I banditi erano a bordo di un’auto Doblò ed erano almeno in tre, secondo le prime informazioni: hanno minacciato gli agenti della vigilanza che si trovavano a bordo del furgone blindato, ed hanno portato via una grande somma di denaro destinata a delle banche della zona.

Ancora non si conosce l’entità del bottino. I tre sono fuggiti a bordò del Doblò bianco. Fortunatamente non si registrano feriti, solo un forte spavento per i vigilantes a bordo del pulmino blindato. Il blindato apparteneva alla società irpina Cosmopol. I media locali hanno sostenuto che sono stati esplosi anche dei colpi d’arma da fuoco, ma non ci sono conferme a riguardo.

L’agguato è avvenuto questa mattina attorno alle 6:30, al km 11 della strada in direzione Sud. La Polstrada è intervenuta immediatamente sul luogo dell’assalto e il traffico è stato fermato sul tratto stradale. La polizia sta ricercando i tre fuggitivi a bordo del loro Doblò bianco assieme ai carabinieri. Si segnalano rallentamenti nel traffico nella zona circostante dovuti al blocco della strada.