Marine LePen fa saltare la visita col Gran Muftì libanese: “Mi rifiuto di indossare il velo”

Marine Le Pen, la leader del Front National nonché candidata per le presidenziali francesi del 2017, che in questi giorni è in visita in Libano, ha cancellato l’incontro che era previsto per oggi con il Gran Muftì di Beirut nella capitale libanese. Il motivo della cancellazione dell’incontro è che il Gran Muftì pretendeva che la leader del Fn si coprisse il capo con il velo nel corso dell’appuntamento, ipotesi che Marine Le Pen ha nettamente rifiutato. 

“Non è accaduto nulla, portate al Gran Muftì i miei rispetti, ma io non mi coprirò” ha sostenuto secca la candidata Marine Le Pen.
Non solo: Le Pen ha anche sostenuto che nel corso dell’incontro con una delle massime autorità dell’Islam sunnita, Al-Azhar, egiziano, non ha dovuto indossare nessun velo.

Marine Le Pen si trova da tre giorni in visita in Libano dove ha incontrato le più importanti autorità del Paese, e avrebbe anche dovuto incontrare il Gran Muftì Sheikh Abdel-Latif Derian questa mattina. Quando è arrivata nel suo ufficio, un inserviente le ha porto un velo da indossare sulla testa. A quel punto Marine Le Pen si è rifiutata di indossarlo, ed ha preferito fare marcia indietro, comunicando al personale di portare i suoi rispetti al Muftì libanese.