Donna imbarcata a Genova scompare durante crociera Msc: fermato il marito

Misteriosa sparizione durante una crociera della Msc. Una donna di origini cinesi è infatti scomparsa nel tratto che la nave, sulla quale era imbarcata assieme al marito irlandese e ai due figli, avrebbe compiuto fra il porto di Genova e quello di Civitavecchia.

Ad accorgersi dell’assenza della passeggera è stato proprio il personale di bordo durante le fasi di sbarco. Notando l’incongruenza fra il numero di persone salpate e quelle sbarcate hanno immediatamente avviato degli accertamenti, riuscendo così a risalire all’identità dell’ospite mancante. Immediato il ricorso alle forze dell’ordine, che hanno fatto partire le ricerche del marito riuscendo a bloccarlo prima che si imbarcasse per un volo diretto in Irlanda assieme ai due figli, entrambi minorenni.

Aperta un’inchiesta sia da parte della Procura di Civitavecchia, assistita dalla polizia di frontiera, sia da parte della Polmare di Genova la quale, su mandato della magistratura, ha ascoltato alcuni marinai presenti a bordo. Le indagini, per il momento, proseguono senza ulteriori sviluppi degni di nota, ma si sospetta che dietro il mistero possa esserci un omicidio, oppure una tragedia d’altra natura, della quale però, il marito dovrebbe essere a conoscenza quasi sicuramente.