Volley: polemiche per l’esordio di Tiffanny de Abreu, prima giocatrice transgender

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:53

Domenica scorsa Tiffanny Pereira de Abreu, prima pallavolista transgender ad esordire in un campionato italiano, ha lasciato il segno sull’incontro della sua squadra, la Golem Palmi, contro il Teramo battuto 3-1 in rimonta proprio grazie all’ingresso della schiacciatrice brasiliana che in tre set ha messo a referto ben 28 punti.

La strepitosa prova di Tiffanny ha suscitato la rabbia del presidente della Millennium Brescia, Roberto Catania, il quale è preoccupato che grazie al nuovo acquisto il Palmi possa soffiare alla sua squadra la promozione in A1. Secondo il presidente della squadra lombarda l’inserimento di un transgender non sarebbe legale e colto dall’ira per questa presunta irregolarità l’ha denunciata pubblicamente con frasi irrispettose nei confronti della giocatrice.

La pallavolista prende con savoir faire le accuse e risponde con sarcasmo: “Quelli del Brescia possono andare dove vogliono, l’importante è che prendano tre che sappiano giocare”, in riferimento alla provocazione lanciata da Catania sull’acquisto di tre trans dal Brasile per vincere il campionato in corso. La de Abreu ha inseguito aggiunto che non è il sesso che conferisce maggiore talento ad un atleta e che il suo talento non è certo dato dal fatto di aver cambiato sesso.

La polemica ha convinto la Lega della Pallavolo ha chiedere al Coni e alla Fiba dei chiarimenti sulla recente normativa approvata dal Cio che permette, sotto un dato valore di testosterone, l’ingresso di giocatrici transgender nella lega femminile. In risposta alla richiesta il presidente del Coni, Giovanni Malagò, in maniera dura ha detto, come riportato da ‘La Repubblica‘, che le normative sono chiare e che non c’è bisogno di chiarimenti e che: “Sopra i livelli di testosterone consentiti è doping”, mentre “se gli elementi sono stati verificati credo non solo che non se ne debba parlare ma che sia necessario chiedere scusa all’atleta”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!