Arrestato Paolo Nutini: il cantante alla guida in stato di ebrezza

Eccesso di velocità e guida in stato di ebrezza. Con queste accuse è finito in manette nientemeno che la star scozzese di origini italiane Paolo Nutini, arrestato proprio in Scozia, a Paisley. Le forze dell’ordine hanno fermato il cantante 30enne per eccesso di velocità ma dopo un controllo è emerso che aveva assunto alcolici e per tali ragioni è stato portato in prigione per un breve fermo. Dopo alcune ore Nutini è stato rilasciato ma con l’obbligo di comparire presso la Paisley Sheriff Court; dovrà dunque ritagliarsi del tempo in mezzo agli impegni promozionali e della preparazione del tour che lo porterà, nella seconda metà di aprile, in diversi Paesi del sud America quali Messico, Argentina, Cile e Brasile per una serie di concerti.

Il cantautore non ha ancora pubblicato sui social alcun commento in merito alla vicenda: del resto l’interprete di ‘Candy’ e ‘New Shoes’ è molto impegnato in questi giorni, proprio in vista dell’avvio del breve tour. Tre sono i dischi pubblicati da Nutini nel corso della sua carriera: il cantante con padre originario del comune di Barga, nella provincia di Lucca, ha esordito nel 2006 con These Streets, proseguendo nel 2009 con Sunny Side Up; il terzo album, intitolato Caustic Love, è stato pubblicato nel 2014.

Daniele Orlandi