Astronauta della Iss contro i complottisti: selfie durnte la passeggiata spaziale

Un selfie significativo, realizzato fuori dalla Terra. E’ quello dell’astronauta della Iss (la stazione spaziale internazionale che orbita attorno alla Terra) Thomas Pesquet, che ha deciso di scattarsi una foto durante una passeggiata spaziale, dopo aver letto sui social una serie di teorie del complotto secondo le quali gli astronauti non si troverebbero nello spazio, bensì da qualche parte sulla Terra. Pesquet non ha preso bene questa mancanza di fiducia nei confronti del suo lavoro e di quello dei suoi colleghi e così l’astronauta francese ha prima realizzato il selfie durante la passeggiata nello spazio, per poi pubblicarlo su Twitter insieme ad un suo pensiero rivolto direttamente ai complottisti.

“Per coloro che credono che ci troviamo in un hangar, su una finta Stazione Spaziale Internazionale – ha scritto – anche se penseranno anche anche questa foto sia un fake”. Tra le teorie ce n’è una secondo la quale la stazione sarebbe una vera bufala, tanto che i complottisti l’hanno soprannominata International Fake Station; altri ritengono invece che la Iss esista davvero ma che sia una sorta di ‘scatola’ vuota orbitante e che le passeggiate spaziali vengano invece realizzate sulla Terra all’interno di una piscina.

Daniele Orlandi