Morta la “Regina di Myspace”: Christine Dolce deceduta per abuso di alcol

E’ morta per indufficienza epatica causata dall’abuso di alcol la ‘regina di Myspace’ Christine Dolce. Il decesso è avvenuto lo scorso 6 febbraio ma solo negli ultimi giorni la notizia è divenuta di dominio pubblico: la stella virale che aveva trovato la fama sull’allora popolare Myspace e che ha anche posato per Playboy, aveva solo 35 anni; il ricovero era avvenuto nel mese di dicembre a causa dei problemi insorti legati all’abuso di alcol, come indicato da Tmz. La stella del web divenuta popolare grazie ai suoi accattivanti selfie, è morta proprio in ospedale, circondata dalla sua famiglia e la scorsa settimana è stato celebrato il suo funerale.

Dolce, che postava con il nickname ForBiddeN venne eletta Regina di Myspace da Vanity Fair nel 2006 nel momento di massima popolarità del sito. Aveva infatti raccolto oltre 800 mila amici, comprese celebrità del calibro della rock band Nine Inch Nails e di Dave Navarro. Ha sfruttato la sua fama anche nei mesi successivi, per lanciare una linea di abbigliamento chiamata Destroyed Denime e nello stesso anno, nel mese di ottobre, ha posato per la rivista Playboy con scatti che ha elogiato anche negli anni seguenti nel corso di diverse interviste. Dolce viveva a Huntington Beach, in California: qui negli ultimi anni ha lavorato come modella, make-up artist, attrice e stilista, come indicato sul suo profilo sul sito Model Mayhem.

Daniele Orlandi