Renzi, il duro affondo di Speranza: “Ha spaccato il PD”

“Matteo Renzi ha spaccato il Partito Democratico”. Parole forti quelle di Roberto Speranza, ex esponente della minoranza PD recentemente fuoriuscito per andare a formare un nuovo gruppo denominato “Democratici e Progressisti”, di cui fanno parte anche Bersani, D’Alema, e alcuni deputati e senatori che si sono staccati da Sinistra Italiana (su tutti, Arturo Scotto).

Intervistato da Maria Latella su SkyTg24, Roberto Speranza non le ha mandate a dire ed ha attaccato frontalmente l’ex premier. “Più che un viaggio, quello di Renzi mi sembra una fuga, una fuga dalle responsabilità. Il Pd è imploso e lui ha deciso di infischiarsene – ha detto Speranza – Il problema sono i 1000 giorni del suo governo. Renzi ha voluto raccontare un’Italia fuori dalla crisi mentre non era così. Se continui a dire che il lavoro c’è e poi 4 giovani su 10 sono senza lavoro, quei ragazzi ti seguiranno o percepiranno che sei più lontano. La comunicazione conta ma la realtà conta di più”.

Intanto anche Vasco Errani ha ufficializzato il suo addio al Partito Democratico. Lo ha fatto di fronte ai compagni della sua sezione, a Ravenna. “Detesto la deriva di questo partito – ha detto l’ex governatore dell’Emilia Romagna – il Pd è ormai totalmente organico all’establishment, e al suo interno non c’è ascolto”.