27 Febbraio 2017: si festeggia San Gabriele dell’Addolorata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:52

Il 27 Febbraio la Chiesa Cattolica celebra la memoria liturgica di San Gabriele dell’Addolorata, religioso della Congregazione della Passione di Gesù Cristo, proclamato santo nel 1920 da Papa Benedetto XV.

Francesco Possenti nacque nel 1838 a d Assisi. A 4 anni perse la madre e, insieme ai fratelli, dovette seguire il padre, governatore dello Stato pontificio, nei suoi spostamenti. Più in là la famiglia si stabilì a Spoleto, dove Francesco frequentò i Fratelli delle scuole cristiane e i Gesuiti.

Da piccolo, durante una malattia, promise di farsi religioso qualora fosse guarito, cosicché durante una processione sentì una voce che lo invitava a intraprendere la vita religiosa.

A 18 anni entrò nel noviziato dei Passionisti a Morrovalle (Macerata) e prese il nome di Gabriele dell’Addolorata.

Trascorse sei anni nella congregazione passionista ma, quando era già in comunità a Isola del Gran Sasso d’Italia, presso il ritiro della Concezione si ammalò di tubercolosi ossea.

Morì il 27 Febbraio 1862, a soli 24 anni, a Isola del Gran Sasso, avendo ricevuto solo gli ordini minori. In questo luogo San Gabriele è venerato nel santuario che porta il suo nome, meta di pellegrinaggio soprattutto per i giovani.

San Gabriele dell’Addolorata è patrono dell’Abruzzo e copatrono dell’Azione Cattolica.

MDM

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!