Grecia: Porsche sbanda e finisce contro un auto parcheggiata, 4 i morti

Un terrificante incidente è stato ripreso, ieri pomeriggio intorno alle 4,  dalle telecamere a circuito chiuso della stazione di servizio (distante 83 km dalla capitale greca) che si trova sull’autostrada A1 che collega Atene a Lamia, in Grecia: nel video si vede distintamente una Porsche che, a causa dell’asfalto bagnato e dell’alta velocità, finisce fuori strada e si va a schiantare contro un Honda Civic parcheggiata correttamente nell’area di sosta causando la morte di quattro persone.

La ricostruzione dell’incidente ci fornisce i dettagli di quella che si configura come una tragedia di enormi proporzioni, nell’auto parcheggiata, infatti, c’erano una donna ed un bambino (rispettivamente di 33 e 3 anni) che attendevano che il padre della famiglia tornasse dal bagno. L’uomo però non ha mai fatto in tempo a tornare, mentre era in bagno ha sentito il fragore dell’esplosione e nonostante in un impeto abbia cercato di salvare i suoi cari, si è reso presto conto di non aver alcuna possibilità di farlo ed ha chiamato i soccorsi.

Nell’altra auto (presa a noleggio) c’erano due ragazzi: il guidatore è stato identificato come George Vakakis (24 anni), figlio di un ricco uomo d’affari locale, mentre è ancora ignota l’identità dell’altro passeggero che essendo privo di cintura di sicurezza è volato fuori dall’abitacolo.