Trump, aumento storico: +54 miliardi per le spese militari

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:41

L’annuncio di Donald Trump è di quelli ‘storici’: il presidente degli Stati Uniti d’America ha infatti deciso di aumentare considerevolmente la spesa per la difesa. 

Si tratta di una cifra pari a 54 milioni di dollari, ovvero il 9% in più della spesa fin qui sostenuta dal Governo americano. L’aumento è stanziato nel bilancio federale per il 2018, così come esposto nella bozza di budget che la Casa Bianca ha inviato alle agenzie federali.

“Questo bilancio rispetta la mia promessa di proteggere gli americani“, ha affermato Donald Trump parlando con i giornalisti alla Casa Bianca, in occasione di un incontro con tutti i Governatori.

“Il presidente ha chiesto al direttore Mulvaney di scrivere un bilancio per adempiere a tutte le promesse della campagna elettorale – spiega l’Office of Management and Budget (OMB) – aumentando il budget per la sicurezza e la difesa di 54 miliardi di dollari con una corrispondente riduzione delle spese che non riguardano la difesa”.

L’Omb ha inoltre aggiunto che “la maggior parte delle agenzie vedranno riduzioni ad eccezione delle agenzie di sicurezza”.

Trump ha avuto modo di soffermarsi anche sull’Obamacare, che per il nuovo presidente USA non è affatto conveniente: “Il taglio delle tasse sarà considerevole, sarà semplice e tutto il piano è meraviglioso ma non posso metterlo in pratica finché non mettiamo a posto l’assistenza sanitaria, perché dobbiamo sapere quanto costerà”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!