Roma: finti Centurioni contro famoso dj olandese, ‘devi pagare’. Lui filma tutto

Un video diffuso sui social network sta regalando alla città di Roma l’ennesima figuraccia. E’ stato realizzato da un dj olandese di fama internazionale, in viaggio a Roma per una vacanza, che si è avvicinato ai finti centurioni presenti nei pressi del Colosseo. Psyko Punkz, in gita all’Anfiteatro Flavio, si è avvicinato ai gladiatori con la telecamera dicendo, ‘ciao ragazzi, ecco i gladiatori‘ ma i cinque uomini ‘travestiti’ da antichi romani, non hanno reagito per nulla bene rispondendogli male e aggredendolo verbalmente: ‘per riprenderci devi darci dei soldi‘, dice un finto centurione mentre un altro aggiunge, ‘cost money, deficiente, levati dal ca…’.

Oltre agli insulti non sono mancati anche alcuni spintoni ben conditi da parolacce, mentre uno dei finti gladiatori cerca, minacciando il ragazzo, di strappargli la telecamera di mano. Incredulo il dj replica, ‘come? io posso riprendere quello che voglio’, certamente inconsapevole del fatto che quei “gladiatori” lì non potrebbero stare dopo le numerose ordinanze, seguite da sgomberi, inchieste ed anche alcuni arresti legati al racket dei finti centurioni che spillano denaro ai numerosi turisti che affollano le bellezze storiche di Roma e che si fanno una foto con loro.

Il dj ha continuato a filmare finchè non si è trovato costretto ad allontanarsi, salutando però i suoi followers così: “A quei tempi a Roma c’erano alcuni centurioni che volevano soldi ma sono rimasti fregati”. E non è tutto perchè Psyko Punkz ha postato il video in rete, sul suo profilo Facebook nel quale conta oltre 300 mila fan, filmato che in poche ore è divenuto virale mostrando al mondo la faccia più oscura di Roma, quella che, dopo i numerosi precedenti accompagnati da minacce, insulti ed aggressioni, non si è ancora riusciti a debellare.

Daniele Orlandi