Vi ricordate di ‘Crazy Frog’? Sono passati 20 anni da quando l’irritante suono è stato inventato

Se avete almeno 20 anni ricorderete sicuramente la suoneria ‘Crazy Frog‘, si trattava di un rumore (difficile classificarlo come suono) che simulava quello del motore a scoppio che veniva venduto tramite un’assillante pubblicità televisiva con protagonista una rana blu con un casco da motociclista che accendeva una moto invisibile il cui rombo era interpretato dalla rana stessa, ma che a fine spot scompariva come se sotto di lei ci fosse una vera moto. Era il 2004, la pubblicità ebbe un tale successo planetario che un anno più tardi quel terrificante rumore è stato campionato per un remix del Dj Axel (non a caso il remix riprendeva il tema principale delle avventure di Axel Foley in Beverly Hills Cop) che è diventato una delle maggior hit della stagione.

In pochi sanno quale sia la vera genesi di quella pubblicità, il suono venne campionato nel 1997 da uno studente svedese, tale Daniel Malmedahl, che cercava di ricreare il rumore interno del motore a scoppio. Lo studente ha caricato il rombo simulato sul proprio sito da qui è cominciata l’ascesa al successo planetario: una tv locale gli ha chiesto di poterlo pubblicare in diretta, sei anni  dopo un altro studente, Erik Wernquist,   lo ha collegato alla rana che tutti conosciamo e pubblicato un video su internet, da dove è stato acquistato per essere commercializzato e diventare quello che tutti, purtroppo, conosciamo.