Oscar: tv iraniana censura le scollature di Charlize Theron e Anousheh Ansari

Un ‘effetto speciale’ sospetto, o meglio una vera e propria censura, è apparso sulla tv iraniana Labor News Agency (Ilna), che ha trasmesso la cerimonia di consegna degli Oscar 2017. E’ accaduto durante la presentazione delle candidature da parte di Charlize Theron insieme a Shirley MacLaine, premio vinto dal film iraniano The Salesman, ritirato dall’ingegnere e prima iraniana nello spazio (naturalizzata americana) Anousheh Ansari, al posto di Farhadi, il regista ‘boicottato’ dal controverso divieto, istituito dal presidente Donald Trump, per i viaggi negli Stati Uniti e che per protesta contro queste politiche ha deciso di non partecipare.

Ma Ansari è stata inconsapevolmente ‘vittima’ di un effetto photoshop applicao dall’Ilna sul suo corpo: è stata infati coperta una superficie di pelle ‘rivelata’ dal suo vestito; nessuna scollatura esagerata sia ben chiaro, ma tanto è bastato perchè la tv iraniana interveisse, come è possibile osservare nel video diffuso in queste ore sul web e condiviso da Masih Alinejad, giornalista e amministratore di ‘My Stealthy Freedon’, organizzazione contro la copertura delle donne in Iran. Ma non solo perchè la censura ha riguardato anche la scollatura dell’attrice Charlize Theron con un intervento a dir poco rudimentale di copertura effettuato dai censori dell’Iranian Labour News Agency prima di mandare in onda il filmato.

“Mentre molto di noi, tra i quali gli americani, esprimiamo la nostra opposizione al divieto islamico di Trump – ha detto Ansari nel ritirare il premio – dobbiamo esprimere con la stessa forza e determinazione la nostra condanna al divieto di ingresso in Iran per le donne senza hijab”.

Daniele Orlandi