Grignani va di nuovo fuori di testa distruggendo una camera d’albergo a Milano

Nonostante l’aspetto da bravo ragazzo e le canzoni spesso politicamente corrette  che parlano di disagi in amore, Gianluca Grignani ha dimostrato una volta di più la sua anima da rocker duro e puro. Il cantante aveva stupito tutti qualche mese fa quando, a Palermo, ha interrotto un concerto a metà infastidito dalla posizione ingombrante di una ballerina evidentemente ritenuta da lui troppo egocentrica.

In questi giorni è uscita un’altra indiscrezione su una presunta follia da parte di Grignani, sembra che durante la settimana della moda di Milano abbia messo a soqquadro la stanza dell’albergo in cui alloggiava. A spifferare il rumor è stato Alberto Dandolo in un articolo per il giornale gosipparo ‘Oggi‘, in questo si legge: “A Milano si dice che durante la settimana della moda Gianluca Grignani, 44, abbia vissuto l’ennesima notte brava. Si dice che in uno stato di agitazione abbia distrutto la stanza di un noto hotel milanese che lo ospitava”, aggiungendo che l’opera di distruzione in stile ‘The Who‘ è stata compiuta insieme ad un caro amico.

Nell’articolo citato non ci sono spiegate le ragioni che hanno indotto Grignani ad un tale gesto di follia (gli avranno negato la piscina?), ne viene data conferma dell’accaduto, ma il silenzio social del cantante, di solito sempre pronto a zittire e contestare le notizie false nei suoi confronti, sembra confermare l’accaduto.