India, neonata messa in vendita a coppia senza figli per 500 euro: arrestato il direttore dell’ospedale

Hanno venduto una neonata per 500 euro, ed hanno dato 150 euro alla madre come ‘ricompensa’. La polizia dello stato indiano di Telangana ha arrestato il direttore di una struttura ospedaliera privata che si trova alla periferia di Hyderabad. L’accusa è proprio quella di aver facilitato la vendita di una bimba appena nata ad una coppia che non poteva avere figli. Il corrispettivo pagato è quello di 500 euro, 150 alla madre ed il resto intascato dal direttore Narella Shanke.

La polizia ha fatto irruzione dopo una segnalazione al Telangana Multi Speciality Hospital a Hibrahimpatnam, ed hanno arrestato il direttore il quale, assieme all’assistente Srinivas, hanno confessato di aver effettivamente facilitato la vendita della bambina. La notizia è stata riferita dalla tv indiana News18.

“Shanker e Srinivas hanno chiesto ai genitori della bimba messa al mondo di venderla ad una coppia senza figli, e questi hanno accettato, avendo già due figlie femmine. Ma non sapevano che la cifra pattuita era di 35.000 rupie (500 euro) di cui solo 10.000 venivano dati a loro” ha detto il vice commissario di polizia  Nagar. Non solo, secondo l’attivata Achyuta Rao, “la compravendita di bambini è diventata in Telangana come merce di mercato. Il governo locale ha fallito completamente nell’opera di prevenzione di questo fenomeno”.