L’albero, colpito da un fulmine, brucia dall’interno formando quella che per molti è la porta per l’inferno

Il video di un albero del cimitero di St. Louis (Missouri) colpito da un fulmine ha attirato la curiosità degli internauti, non tanto per il fenomeno di un fulmine che si abbatte su un arbusto (cosa piuttosto comune) quanto per come questo si è bruciato dopo essere stato colpito: subito dopo un boato, una luce intensa ha circondato l’albero, ma a differenza di quanto si potesse pensare questo non si è carbonizzato, bensì bruciato alla base dall’interno lasciando intatta il resto della corteccia e i rami.

Questa insolita modalità di combustione ha creato un’apertura alla base dell’albero molto simile ad una porta suscitando la curiosità di Jim Probst, proprietario di una casa ai margini del cimitero, che dopo aver scattato una foto e girato un video le ha postate sul proprio profilo social chiedendosi e chiedendo ai suoi amici il perché di tale fenomeno.

L’immagine ha riportato alla memoria diverse rappresentazioni cinematografiche in cui delle fenditure alla base di un albero erano dei portali per altri mondi, molte volte l’inferno (ad esempio in Nightmare Before Christmas il mondo dei non morti è collegato a quello dei vivi tramite una porta collocata in un albero). La curiosa coincidenza ha attirato gli internauti che hanno commentato in massa e condiviso sia il video che la foto. A spegnere le fantasie sull’accaduto c’è però una spiegazione scientifica dell’accaduto fornita dalla tv locale ‘WKRG‘: “L’umidità alla base dell’albero ha subito un rapido surriscaldamento. L’acqua (ivi contenuta) bolle e si espande ed in alcuni casi porta ad un esplosione dell’albero

Eccovi il video girato da Jim Probst e pubblicato dalla ‘CNN