Facebook e il pollice giù: il pulsante ‘non mi piace’ arriva sul social network?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:23

Il pulsante ‘non mi piace’ pronto a sbarcare su Facebook? Secondo le ultime indiscrezioni il ‘pollice giù’, una delle caratteristiche più attese dagli utilizzatori del noto social network, potrebbe davvero essere implementato su Facebook ma in modo differente rispetto alle aspettative. Sembra infatti che Facebook stia ‘rispondendo’ alle ripetute richieste dell’utenza effettuando una serie di test sulla possibile introduzione del nuovo pulsante, dopo che per lungo tempo aveva ignorato gli appelli. Ad oggi infatti il pulsante è stato implementato sull’app di Messenger di Facebook, collegata alla piattaforma principale del social network, per un numero limitato di persone e non è chiaro come verrà utilizzata in futuro anche se Zuckerberg potrebbe cercare un compromesso per evitare che il ‘non mi piace’ venga utilizzato come una nuova forma di bullismo online, ragione per la quale ha opposto, negli ultimi mesi, una certa resistenza legata alla sua implementazione.

Questa caratteristica andrebbe ad essere inclusa nelle cosidette Facebook Reactions che, sin dal loro lancio quasi un anno fa, hanno dimostrato di essere molto popolari tra gli utenti con oltre 300 miliardi di ‘reactions’ registrate fino ad oggi. “Siamo sempre in cerca di nuovi modi per rendere Messenger più divertente e coinvolgente – ha spiegato un rappresentante di Facebook citato da Techrunch – si tratta di un piccolo test che permette alle persone di condividere un’emooji che meglio rappresenti i loro sentimenti in un messaggio”. Facebook potrebbe dunque lavorare a questo pulsante come ad un ‘no’, piuttosto che ad un ‘non mi piace’, poichè le persone spesso usano l’app Messenger per la pianificazione ed il coordinamento e questa emoji potrebbe rappresentare lo strumento ideale per accelerare la logistica.

Daniele Orlandi