L’auto si schianta e finisce fuori dalla curva; morto un 18enne, altri due sono gravi

Ancora una strage della strada ai danni di giovanissimi, questa volta a Verona, sulla strada che collega Sant’Anna d’Alfaedo fino a Verona. Quattro diciottenni sono rimasti coinvolti in un grave incidente stradale. L’incidente è avvenuto alle 18:40, ma l’allarme è scattato purtroppo solamente due ore più tardi, attorno alle 20:45; l’auto nella scarpata non era stata vista ed i giovani coinvolti non sono riusciti a chiamare i soccorsi.

E’ stato richiesto l’intervento del soccorso alpino per aiutare i vigili del fuoco e l’ambulanza che si trovavano già sul luogo.
Pesantissimo il bilancio: un 18enne è morto, altri due sono feriti e in gravi condizioni, un 18enne è rimasto miracolosamente illeso.

Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente, che è avvenuto in una curva in zona Ceredo. Secondo una prima ricostruzione, l’auto sarebbe uscita di strada in prossimità di una scarpata, e quindi è finita in una ripida scarpata in mezzo al bosco, precipitando per 50 metri. I feriti sono stati portati subito in vari ospedali della zona, mentre per la rimozione del corpo del 18enne senza vita hanno dovuto attendere il nulla osta della magistratura. Ci son volute più di due ore per i soccorsi. Un’altra strage del sabato sera sulla quale adesso i carabinieri dovranno fare luce.