Liguria choc, conserva il cadavere della madre per riscuotere la pensione

Vicenda assolutamente scioccante in Liguria, a La Spezia, dove un uomo di 40 anni di Deiva Marina ha conservato il corpo ormai senza vita dell’anziana madre solamente per continuare a riscuotere la pensione della donna. L’uomo, che lavora come tecnico in un istituto scolastico, si presentava ogni mese a ritirare la pensione della madre, di 750 euro.

La denuncia ai carabinieri è arrivata dai vicini di casa, che hanno chiamato i militari in quanto insospettiti dal fatto che da tempo non vedevano più la donna di 70 anni, che sapevano essere in condizioni di salute precarie. I vicini sapevano che la donna stava poco bene, ma non avrebbero mai immaginato che fosse morta da così tanto tempo.

I carabinieri hanno fatto irruzione nella casa ed hanno fatto una scoperta scioccante: nella stanza c’era il cadavere della madre, ormai in avanzato stato di decomposizione. L’uomo adesso è indagato per occultamento di cadavere, per omicidio colposo (dato che sono state trovate delle scatole di medicinali nella casa dell’uomo), e truffa ai danni dello stato. Secondo un primo sopralluogo del medico legale, non sarebbero stati individuati sul corpo della donna dei segni che possano far pensare ad una morte violenta.