Calcinato, accoltella 37enne e lo uccide: arrestato un senegalese con precedenti per droga

Lo ha inseguito e lo ha accoltellato, lasciandolo a terra ferito gravemente. E’ poi morto in ospedale il 37enne italiano, Gennaro Esposito, che è stato ferito mortalmente in un cortile in via San Germano, a Calcinato, provincia di Brescia. I fatti sono avvenuti ieri attorno alle 20 di sera: tutto sembra essere scaturito da un furioso litigio fra l’assassino, un 34enne senegalese, e la vittima, un italiano di 37 anni. Un litigio talmente violento da essere terminato con l’omicidio.

L’assassino, un africano, ha dei precedenti per spaccio di droga, e vive in uno degli appartamenti del palazzo. Ha inseguito il 37enne per strada colpendolo con un coltello, quindi come se niente fosse è tornato nella sua abitazione. I vicini di casa hanno visto la scena ed hanno chiamato l’ambulanza e i carabinieri: purtroppo però, i soccorsi non hanno potuto far molto per aiutare il 37enne. Portato all’ospedale di Desenzano, l’uomo è morto in meno di un’ora.

L’assassino è stato fermato dai carabinieri ed è stato portato in caserma per essere interrogato. Il sospetto degli inquirenti è che il delitto possa essere maturato negli ambienti della droga, visti i precedenti dell’assassino che dieci anni fa era stato arrestato. La vittima, invece, era incensurata.