Picasso, il cane che nessuno voleva adottare per la deformazione, salvato dal canile

Picasso e Pablo sono due cagnolini e sono fratelli, ma hanno avuto un destino molto diverso. Picasso non è mai stato adottato da nessuno, a causa di una evidente malformazione del muso, che gli rendeva complicata la vita: faceva fatica a mangiare e bere, a causa della stortura e del disallineamento della mandibola. Il povero Picasso aveva dei grossi problemi di masticazione, ma per il resto il cane stava bene. Picasso è stato portato al Porterville Animal Shelter, dove è stato messo in lista per l’eutanasia.
Anche il fratellino, dato che non veniva adottato, è stato portato nella stessa clinica per essere soppresso. Ma lo staff del Luvable Dog Rescue dell’Oregon li ha scoperti in tempo e ha deciso di salvare loro la vita. La direttrice del centro, Liesl, ha detto: “Parlavo con una dei volontari e le ho chiesto per caso se aveva qualche cane dall’aspetto non tradizionale e con necessità particolari. Lei mi ha detto che ne aveva uno e mi ha mandato una foto di Picasso. Era rannicchiato in una cuccia e sembrava molto triste, ma aveva degli occhi dolcissimi e per me è stato amore a prima vista”.

Picasso adesso verrà operato per la rimozione dei denti che premono sul palato e quindi verrà messo in lista per poter essere adottato, sempre assieme al fratellino, senza il quale non può stare: sono migliori amici! “Noi li adoriamo e ora vogliamo solo trovare per loro la famiglia perfetta” ha detto Liesl.