Londra: evacuata tutta la zona limitrofa al London Bridge

Arriva adesso la notizia che poche ore fa, 1:40 ora locale, il London Bridge (simbolo della capitale inglese) è stato evacuato in fretta dagli agenti di polizia londinesi. Non si tratto solo di un blocco all’accesso per i veicoli, sembra, infatti, che anche la vicina stazione dei treni e tutte le attività ed i palazzi circostanti siano stati sfollati senza preavviso.

Le forze dell’ordine britanniche non hanno ancora rilasciato un comunicato ufficiale, ma dai rumors che sono giunti dai diversi quotidiani locali sembra che sia stato avvistato un veicolo sospetto parcheggiato nella zona limitrofa al ponte e che si sospetti possa essere legato ad una cellula attiva dell’Isis.

Standar newspaper‘, giornale londinese, ha riportato le testimonianze di una donna che era stata da poco accompagnata fuori da una palestra in zona, questa ha riferito ciò che ha visto e sentito, ovvero che i servizi pubblici sono sospesi, il traffico bloccato, alcuni palazzi sgomberati e che molti poliziotti stanno controllando la zona, aggiungendo infine che qualcuno che era con lei aveva sentito di un veicolo lasciato di fronte alla vicina stazione di polizia come possibile causa di questa evacuazione d’emergenza.

Non vi è dunque certezza di quanto sta accadendo in questi istanti a Londra, ne se ci siano motivi reali per temere un attacco terroristico, sicuramente le misure prese sono quelle necessarie ad evitare una possibile strage.