Brasile: ripreso un gruppo di omofobi mentre uccide un transessuale per strada

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:17

Arrivano oggi dal Brasile le terrificanti immagini dell’esecuzione di massa effettuata un mese fa da sei uomini ai danni di un transessuale. Il video mostra come Dandara Dos Santos (42 anni) sia stata trascinata per strada dalla sua abitazione e poi colpita duramente con calci e pugni. La vittima, sanguinante, supplica per la sua vita, ma alle sue richieste corrispondono insulti pesanti ed ancora maggiore violenza, dopo essere stata nuovamente trascinata in un vicolo alle spalle della strada principale gli aggressori completano la loro orripilante opera colpendolo a morte.

Il video in questione è stato mostrato inizialmente su alcuni siti della comunità LGBT e poi utilizzato dalla polizia di Fortaleza (Cearà) per identificare e rintracciare i colpevoli di questo mostruoso omicidio (il quinto trans ucciso in Brasile nel corso dell’ultimo mese). La polizia locale spiega che grazie alle immagini sono riusciti a risalire all’identità di cinque assassini e di aver anche trovato l’indirizzo di due tra questi, ma che purtroppo questi erano già fuggiti.

Nonostante le difficoltà finora riscontrate, la polizia assicura alla popolazione che i colpevoli saranno presi e condannati ad una pena equivalente al reato commesso, in questi giorni infatti l’intero stato è sulle tracce degli assassini. Le rassicurazioni fornite dalle forze dell’ordine sul futuro arresto non tranquillizza una popolazione che si trova a fronteggiare tra le tante difficoltà anche il problema della violenza crescente ai danni dei transessuali.